Cyril Despres conquista il Red Bull Los Andes

Cyril Despres conquista il Red Bull Los Andes

A 2.600 metri sul livello del mare, oltre 100 rider hanno affrontato in Cile la cordigliera delle Ande per un’impegnativa gara di enduro davanti a 5.000 spettatori entusiasi. Il campione del mondo di Enduro, Cyril Despres, ha conquistato la competizione davanti ai cileni Nicolas Urrutia e Francisco Chaleco Lopez, secondo e terzo sul podio.

Il rombo dei motori e l’adrenalina hanno invaso gli animi quando i rider hanno preso il via, trovando il primo ostacolo a soli 250 metri dalla linea di partenza: un salto di 50 metri che solo la metà dei piloti è riuscita a superare indenne.

Il percorso di 30 km presentava difficoltà di ogni tipo: lunghe salite, ripide discese, terreno ghiaioso, fango, attraversamenti di fiumi e rocce, ognuna di esse da affrontare per due volte di fila. Il primo giro è stato duro, il secondo ancora più duro, a causa del caldo, dell’altitudine e del sole.

Il Red Bull Los Andes era diviso in quattro categorie: Super Esperti, Esperti, Intermedi e Donne. Due coraggiose donne hanno portato a termine questa avventura: Maria Josefina Gardulski e Macarena Garreton. “Sono così contenta di aver portato a termine la gara – ha commentato Maria Josefina – io e Macarena ci siamo supportate lungo tutto il percorso, lo considero come un doppio trionfo”.

Leggi altri articoli in Motociclismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cyril Despres conquista il Red Bull Los Andes

di 1 dicembre, 2009
Cyril Despres conquista il Red Bull Los Andes

A 2.600 metri sul livello del mare, oltre 100 rider hanno affrontato in Cile la cordigliera delle Ande per un’impegnativa gara di enduro davanti a 5.000 spettatori entusiasi. Il campione del mondo di Enduro, Cyril Despres, ha conquistato la competizione davanti ai cileni Nicolas Urrutia e Francisco Chaleco Lopez, secondo e terzo sul podio.

Il rombo dei motori e l’adrenalina hanno invaso gli animi quando i rider hanno preso il via, trovando il primo ostacolo a soli 250 metri dalla linea di partenza: un salto di 50 metri che solo la metà dei piloti è riuscita a superare indenne.

Il percorso di 30 km presentava difficoltà di ogni tipo: lunghe salite, ripide discese, terreno ghiaioso, fango, attraversamenti di fiumi e rocce, ognuna di esse da affrontare per due volte di fila. Il primo giro è stato duro, il secondo ancora più duro, a causa del caldo, dell’altitudine e del sole.

Il Red Bull Los Andes era diviso in quattro categorie: Super Esperti, Esperti, Intermedi e Donne. Due coraggiose donne hanno portato a termine questa avventura: Maria Josefina Gardulski e Macarena Garreton. “Sono così contenta di aver portato a termine la gara – ha commentato Maria Josefina – io e Macarena ci siamo supportate lungo tutto il percorso, lo considero come un doppio trionfo”.

http://motorsport.motorionline.com/2009/12/01/cyril-despres-conquista-il-red-bull-los-andes/