WTCC: Gara decisiva per la SEAT sul circuito cittadino di Macao

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WTCC: Gara decisiva per la SEAT sul circuito cittadino di Macao

Dopo una lunga stagione iniziata lo scorso 8 marzo in Brasile – e della quale la SEAT Sport è stata la principale protagonista – l’ultimo appuntamento del Campionato del Mondo Turismo (WTCC) sarà a Macao il 22 novembre. I cinque piloti della squadra SEAT in testa alla classifica si preparano ad affrontare l’ultima gara di quella che è stata l’edizione più entusiasmante del WTCC. Gabriele Tarquini (SEAT), Yvan Muller (SEAT) e Augusto Farfus (BMW) si contendono il Titolo Piloti, con un distacco di 13 punti tra il primo e il terzo e 20 punti ancora in palio. Per quanto riguarda il Titolo Costruttori, invece, la SEAT è a tre punti dalla BMW, mentre sono 36 quelli da conquistare.

La SEAT non ha mai vinto a Macao, sebbene lo scorso anno il Marchio spagnolo e il pilota Yvan Muller abbiano centrato proprio in Cina il Mondiale. L’obiettivo principale della squadra è quello di invertire la tendenza e, non solo vincere la gara, ma portare a casa i Titoli come nel 2008.

La struttura stessa della gara aumenta la difficoltà della sfida. Il circuito cittadino di Macao, infatti, combina tratti di alta velocità con curve lente e alcune molto strette. Il sorpasso è complicato e le barriere non lasciano ai piloti margine di errore. Ecco perché la scuderia è inamovibile sull’importanza della qualifica. Le tre pole position consecutive di Oschersleben, Imola e Okayama sono state il risultato di questa strategia sportiva, che ha permesso ai cinque piloti della SEAT di entrare nella Q2 (la seconda fase di qualifica) delle ultime due gare – una condizione determinante per affrontare Gara 1 con buone probabilità di successo. E questo sarà il punto di partenza per la gara finale del WTCC. Secondo la tradizione, a Macao i giri di qualifica si tengono il venerdì, mentre la competizione – come sempre – la domenica.

Il Direttore della SEAT Sport Jaime Puig afferma: “Non abbiamo mai vinto a Macao, quale migliore opportunità per farlo per la prima volta? In questo avvincente Campionato, con dieci vetture a pochi punti l’una dall’altra, vincere uno dei Titoli è una grande conquista. Ma l’intera squadra farà il possibile per assicurarseli entrambi e, considerando i cambiamenti del regolamento attuati durante l’anno, sarebbe un risultato assolutamente eccezionale. Sono convinto che il lavoro di squadra permetterà a Gabriele Tarquini e Yvan Muller di rafforzare le loro rispettive posizioni contro Augusto Farfus, per riuscire a portare a casa il Titolo Piloti”.

Classifica Costruttori
1. SEAT 289 punti
2. BMW 286 punti
3. Chevrolet 193 punti

Classifica Piloti
1. Gabriele Tarquini 115 punti
2. Yvan Muller 113 punti
3. Augusto Farfus 102 punti

17th novembre, 2009

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini