Gruppo Peroni Race: Conclusa la coppa Italia 2009

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Gruppo Peroni Race: Conclusa la coppa Italia 2009

Conclusa a Vallelunga la Coppa Italia 2009. I primi vincitori della nuova Serie sprint organizzata dal Gruppo Peroni Race sono Benusiglio, “Spadino” e Sanetti. A laurearsi campioni sono dunque coloro che si sono presentati all’ultimo appuntamento in testa alle rispettive classifiche.

L’ultima prova della Five Hundred Cup laurea campione Andrea Argenti.

Gara condizionata dalla classifica generale quella della 1° Divisione dove Graziani (Corvette Z06) avrebbe dovuto vincere la classe e sperare in un ritiro del rivale Benusiglio (Ferrari F430) per assicurarsi il titolo della Divisione. Con il cattivo start del poleman Marchetti (Lamborghini Gallardo) la vittoria diveniva presto una sfida a due fra Graziani, a lungo in testa, e Geri (Lamborghini Gallardo) con quest’ultimo che aveva la meglio a due tornate dalla conclusione. Dal canto suo Benusiglio era più concentrato a lasciar passare i rivali che alla prestazione cronometrica sfilando rapidamente nelle retrovie. Ultimo sussulto a poco più di dieci minuti dalla conclusione quando lo stesso Benusiglio era toccato in staccata al Tornantino da Marchetti che aveva la peggio ed era costretto al ritiro. Solo uno spavento dunque per Benusiglio che vedeva la bandiera a scacchi seppure staccato di un giro.

Molto interessante la gara che ha visto insieme in griglia la 2 e la 3 Divisione. Già allo spegnersi del rosso Barone sorprende tutti e, con la sua Clio Rs, brucia l’autore della pole Piatesi con la più performante Bmw 320i. Ci vogliono 4 giri a Piatesi per trovare il varco giusto e passare in testa. Barone resiste in scia per qualche tornata prima che il battistrada riesca ad allungare. Con le sfide per le assolute decise nei primi minuti a favore di “Spadino” (Clio RS) e Sanetti (Honda Civic Type R) per i ritiri nei primi giri di Gironacci e Beltrami per problemi meccanici, l’attenzione si sposta alla sfida per il secondo gradino del podio e per il duello per la Supremazia nella assoluta della Terza Divisione. Nel primo caso ad avere la meglio è Barone che chiude ogni varco a Marotta (Bmw 320i) mentre nel secondo è Mancini che partito dalla Pole di Raggruppamento, riesce a controllare Sanetti che non rischia l’attacco neanche dopo la matematica certezza del titolo.

Nicoli vince la gara, Argenti il titolo questi i verdetti di Gara 1 nella Five Hundred Cup. Tutto si decide al primo giro quando nella bagarre delle prime curve perdono terreno l’autore della pole Corinaldesi e Argenti che scivolano di diverse posizioni lasciando via libera a Nicoli e Mamone che si confermano nelle prime posizioni dopo l’exploit di metà mese ad Adria. A vincere è proprio Nicoli incalzato da Mamone, autore del giro veloce, e da Ferri che dunque abbandona le poche chances in ottica tiolo a favore di Argenti settimo al traguardo.

In Gara 2, con la Griglia formata invertendo l’ordine di arrivo dei primi otto di Gara 1, Argenti passa subito Rivetti conquistando la testa. Alle sue spalle si portano subito Corinaldesi e Nicoli incapaci però dell’affondo decisivo. Ad Argenti anche il titolo Gentlemen mentre a Nicoli quello Under 25 e a Silvia Sellani, autrice di una bella gara, il titolo Lady.

Foto Coppa Italia: Fotoforchini

26th ottobre, 2009

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini