Carrera Cup Italia: Alex Frassineti vince al Mugello

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Carrera Cup Italia: Alex Frassineti vince al Mugello

Il podio di round 14, seconda ed ultima gara del fine settimana al Mugello, è stata una festa tutta Ebimotors. Il team lombardo ha conquistato i tre gradini del podio portando alla vittoria Alex Frassineti. Il pilota romano più giovane della serie, ha vinto il duello con i due compagni di squadra, Niccolò Nalio e Alessandro Balzan, attestandosi in quinta posizione in campionato. “Finalmente ho vinto ma è stata molto dura. Nalio è partito bene e non sono riuscito a passarlo, poi mi sono riavvicinato, Nalio si è allargato e ne ho approfittato.. Sono molto contento per me e per la squadra che mi ha sempre assistito” .
La competizione tra le ventiquattro Porsche è stata tra le più avvincenti della fine settimana, “…è stata la più bella della mia carriera. Nei tanti duelli mi arrivavano da tutte le parti” . Affermava Balzan all’arrivo.
Era la griglia delle otto posizioni d’arrivo di gara 1 a posizioni invertite – dei primi piloti classificati – a comporre la prima fila con Niccolò Nalio e Alex Frassineti, compagni di squadra in Ebimotors Porsche Haus, seguiti in seconda da Andrea Belicchi e Andrea Sonvico, coppia portacolori del Centro Porsche Padova. Schieramento che vedeva Nalio favorito per l’affermazione nel secondo impegno sul tracciato del Mugello, partendo davanti a tutti.
Andrea Sonvico (Centro Porsche Padova) però non prendeva il via per problemi tecnici. Nalio partiva bene, Frassineti tentava la linea esterna alla prima staccata, incrociava la traiettoria, ma non passava, terzo era Belicchi, seguito da Fantini, Mastronardi e Postiglione. Il gruppetto era compatto, con i piloti molto vicini tra loro con Belicchi che insidiava Frassineti. Passavano i primi giri e Balzan andava all’attacco, alla quinta tornata era quinto dopo i sorpassi a Postiglione e Mastronardi. Anche Belicchi risaliva in classifica sino al secondo posto, ma veniva fermato dai commissari per uno Stop and Go a causa della partenza anticipata. Nalio era quindi avvicinato da Frassineti, ma nell’ottavo giro, Balzan si confermava il più veloce della giornata superando anche Mastronardi, il quale entrava in contatto con Fantini. Ad averne la peggio era il pilota emiliano che urtava le barriere all’esterno della curva Poggio Secco. La leadership di Nalio terminava all’undicesima tornata: l’emiliano lasciava il varco alla San Donato e Frassineti diventava primo. Gli ultimi sussulti li dava il duello serrato tra Postiglione (Erre Esse Motorsport By Antonelli) e Balzan per la terza piazza. Era un continuo tentativo che durava cinque giri: Postiglione superava Balzan alla seconda curva Arrabbiata, il veneto neo campione rispondeva nel giro successivo, quando il potentino si scomponeva pressando Nalio, superandolo al Correntaio. Mentre Frassineti tagliava il traguardo in prima posizione e Nalio in seconda, l’ultimo assalto era ancora ad opera di Postiglione che non riusciva però a superare Balzan.

Classifica Gara 2: 1. Frassineti (Ebimotors Porsche Haus) 16 giri in 32’02”053 alla media 157.181 Km/H; 2. Nalio (Ebimotors Porsche Haus) a 3”534; 3. Balzan (Ebimotors Centro Porsche Varese) a 4”110; 4. Postiglione (Erre Esse by Antonelli M) a 4”221; 5. Naspetti (GDL Racing) a 5”539; 6. Passuti (Antonelli M by Erre Esse) a 5”829; 7. Anapoli (Star Cars Ebimotors) a 9”593; 8. Gardel (Centro Porsche Padova) a 10”728; 9. Zampedri (Bonaldi Motorsport) a 11”113; 10. Rangoni (Centro Porsche Brescia by RM) a 15”099; 11. Proietti (Erre Esse by Antonelli M) a 22”504; 12. Bonacini (Rangoni Motorsport by CPB) a 23”370; 13. Belicchi (Centro Porsche Padova) a 25”140; 14. Ferroni (GDL Racing) a 32”888; 15. Giannoni (Erre Esse by Antonelli M) a 41”454; 16. Giondi (BM Autosport) a 1’09”124; 17. De Nora (Bonaldi Motorsport) a 1’09”601; 18. Cappella (AB Racing Team) a 5 Giri; 19. Mastronardi (Petricorse Motorsport) a 8 Giri. Giro veloce (2) Balzan 1’58”230.

Classifica Campionato: 1. Balzan punti 399 (campione); 2. Rangoni 263; 3. Passuti 222; 4. Fantini 214; 5. Frassineti 183; 6. Mastronardi 182; 7. Sonvico 155; 8. Comandini 154; 9. Zampedri 128; 10. Naspetti 124.

27th settembre, 2009

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini