Lamborghini Blancpain Super Trofeo: penultimo weekend di gara della stagione 2009

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Lamborghini Blancpain Super Trofeo: penultimo weekend di gara della stagione 2009

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo ha visitato il Circuit de Catalunya in Spagna, il 18-20 settembre per il penultimo weekend di gara della stagione 2009.

Avendo iniziato il weekend con un vantaggio di 45 punti nei campionati piloti Pro e Pro-Am, Fabio Babini e Claudio Rossetto del team Petri Corse ora conducono la classifica con solo 19 punti di vantaggio, dopo che Peter Kox e Marc A. Hayek del team Reiter Engineering hanno conquistato due vittorie per portare a sette il numero delle loro presenze sul podio.

Barcelona ha anche dato il benvenuto al primo pilota donna con la presentatrice TV tedesca Christina Surer al volante della vettura #2 del team Automobili Lamborghini. Anche l’ex pilota di Formula Uno Ivan Capelli ha partecipato questo weekend a bordo della vettura #1, versione derivativa della Gallardo LP 560-4.

Qualifiche
Babini si è assicurato la pole con un tempo di 1:15.036 durante i 30 minuti di qualifiche. Kox del team Reiter Engineering ha conquistato l’altro posto in prima fila in 1:15.051, a meno di due centesimi di secondo da Babini.

Ferruccio Bellini del team Bonaldi Motorsport è partito in terza posizione, dopo aver segnato un tempo di 1:15.961, seguito dalla vettura #88 del team Lamborghini Racing Eastern Europe a completare la seconda fila.

L’ex pilota di Formula Uno Ivan Capelli è partito decimo sulla griglia al volante della vettura VIP #1 del team Automobili Lamborghini, seguto dalla Surer undicesima.

“La vettura del team Petri Corse sta offrendo ancora una volta delle ottime prestazioni”, ha detto Babini. “Abbiamo effettuato dei piccoli cambiamenti dopo le prove libere oggi e la macchina è perfetta. Kox era molto vicino ai nostri tempi durante le qualifiche, ma sono felice per domani”.

Gara 13
La vettura #22 del team Petri Corse si è aggiudicata la sua sesta vittoria nella gara 13. Il compagno di squadra di Babini, Claudio Rossetto, è stato superato alla partenza da Hayek sulla vettura #24 e da Bellini sulla vettura #3 prima della prima curva, ma Rossetto ha lottato per poter riconquistare la testa prima della fine del secondo giro.
Bellini ha sorpassato Hayek per la seconda posizione mentre il compagno di squadra Eugenio Amos del team Bonaldi Motorsport aveva recuperato dall’ottava posizione iniziale alla quarta. Dietro, il pilota ospite VIP del team Automobili Lamborghini, Jaime Hernandez, compagno di squadra di Capelli, è stato costretto al ritiro dopo che uno dei suoi pneumatici è scoppiato sul rettilineo di partenza.
Peter Kox ha dato il cambio ad Hayek sulla vettura #24 ed è riuscito a superare Bellini per riportarsi in seconda posizione. Appena Belllini è entrato nella prima curva è andato in testa coda e ha permettendo ad Amos di passare in terza posizione.

Babini ha vinto la gara per Petri Corse, seguito da Kox secondo e Amos terzo. Jarek Janiš del team Lamborghini Racing Eastern Europe ha tagliato il traguardo in quarta posizione, mentre Christina Surer ha finito la sua gara in settima posizione a bordo della vettura #2.

“Ero molto preoccupato di cosa potesse succedere alla prima curva, perchè esisteva la possibilità che un altro pilota si scontrasse con la nostra vettura”, ha detto Rossetto. “Per fortuna non è successo e nonostante fossi terzo sono riuscito a recuperare una posizione e poi a passare in testa perchè la macchina era molto veloce. Devo ringraziare il team Petri Corse, Pirelli e Lamborghini.”

Gara 14
Kox è riuscito a portarsi in testa alla gara 14 alla partenza, mentre un incidente che ha coinvolto le vetture #69 e #3 del team Bonaldi Motorsport e la vettura #22 del team Petri Corse ha costretto le ultime due al ritiro. Janiš ha cominciato a pressare Kox, riducendo il divario a quattro decimi di secondo, senza però riuscire a sorpassarlo.

Quando le vetture #24 e #77 sono rientrate contemporaneamente ai box per il cambio di pilota, Janiš ha toccato il pit-wall e i commissari gli hanno inflitto una penalità drive-through, che gli è costata la seconda posizione. Adam Lacko* a bordo della vettura #88 è passato in seconda posizione e ha cercato di sorpassare Hayek, che ha sostituito Kox a bordo della vettura #24. Il pilota ceco Lacko è andato in testa coda ma è riuscito a recuperare e a non perdere nessuna posizione.

Hayek ha vinto la gara, seguito da Lacko in seconda posizione e Amos in terza, dopo aver passato Siebrand Dijkstra a bordo della vettura #16 all’ultimo giro.

“È stata una gara molto emozionante”, ha detto Hayek, Presidente e CEO di Blancpain, sponsor ufficiale della serie. “Siamo stati sorpassati dalla vettura #77del team Lamborghini Racing Eastern Europe durante il pit-stop e mi ci è voluto un giro per riprendere la testa della corsa”.

“Successivamente, quando Adam [Lacko] ha cercato di superarmi alla prima curva, ho aspettato a frenare il più possibile. Non ero sicuro se potesse funzionare o no ma per fortuna è andato tutto bene e sono contento che dopo il testacoda Adam sia comunque riuscito a recuperare e a finire secondo”.

Gara 15
Kox e Hayek si sono aggiudicati la loro seconda vittoria della giornata nella gara 15. Dopo essere partito in pole, Kox ha subito mpreso la testa della corsa seguito da Lacko in seconda posizione e Janiš in terza. Decimo sulla griglia, Babini ha recuperato fino alla settima posizione alla partenza ed è riuscito a portarsi in seconda posizione prima della fase di cambio pilota.

Dopo che i due leader della gara hanno effettuato il cambio pilota, il compagno di squadra di Babini, Rossetto, è stato sorpassato da Lacko che si è portato in seconda posizione prima di andare largo alla prima curva e di permetterae ad Amos di passare e di portarsi in terza posizione.

Hayek ha tagliato il traguardo primo a bordo della vettura #24, seguito da Amos, che è riuscito a passare Lacko a poche curve dalla bandiera a scacchi. Lacko ha finito la gara in terza posizione, seguito dal compagno di squadra di Jarek Janiš, Stephan Dostal, quarto.Dal fondo della griglia, Bellini ha combattuto fino a portarsi in sesta posizione.

I piloti ospiti VIP del team Automobili Lamborghini, Ivan Capelli e Jaime Hernandez hanno tagliato il traguardo in settima posizione, mentre Christina Surer e Juan Collín sono arrivati decimi.

“È stato un weekend perfetto per noi”, ha detto Kox. “Marc è stato eccezionale e ha guidato in modo eccellente e maturo. Migliora di giorno in giorno. Dopo quest’anno non credo che abbia più bisogno di me”!

“Il tempo è stato ottimo a Barcellona e il caldo crea sempre un po’ di problemi alle vetture, soprattutto quelle da gara”, ha commentato Maurizio Reggiani, Direttore di Ricerca e Sviluppo. “La vettura del Super Trofeo non ha avuto problemi e le performance sono rimaste costanti per tutte e tre le gare, fornendo grande spettacolo e azioni di gara molto emozionanti.”

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo approderá sul circuito di Paul Ricard in Francia, il 2-4 ottobre, per l’ultimo weekend di gara della sua prima stagione.

Risultati delle qualifiche
1. Babini/Rossetto (#22), Petri Corse 1:15.036
2. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering 1:15.051
3. Bellini (#3), Bonaldi Motorsport 1:15.961
4. Scheublein/Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe 1:16.142
5. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster 1:16.325
6. Janiš/Dostal (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe 1:16.518
7. Bertocci/Maddalena (#6), Petri Corse 1:16.732
8. Amos (#69), Bonaldi Motorsport 1:16.807
9. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse 1:16.965
10. Capelli/Hernandez (#1), Automobili Lamborghini S.p.A 1:17.059
11. Surer/Collín (#2), Automobili Lamborghini S.p.A 1:17.704
12. Bassetti/de Plano (#66), Petri Corse 1:20.567

Risultati gara 13
1. Babini/Rossetto (#22), Petri Corse 40:07.937
2. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering + 10.384
3. Amos (#69), Bonaldi Motorsport + 10.687
4. Janiš/Dostal (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe + 19.298
5. Bellini (#3), Bonaldi Motorsport + 29.285
6. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse + 1:06.805
7. Surer/Collín (#2), Automobili Lamborghini S.p.A + 1 giro
8. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster + 1 giro
9. Bassetti/de Plano (#66), Petri Corse + 1 giro
Non classificati
Bertocci/Maddalena (#6), Petri Corse
Capelli/Hernandez (#1), Automobili Lamborghini S.p.A
Scheublein/Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe

Resultati gara 14
1. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering 40:0.020
2. Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe +18.382
3. Amos (#69), Bonaldi Motorsport +32.637
4. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster + 33.872
5. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse + 55.390
6. Janiš/Dostal (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe + 59.014
7. Surer/Collín (#2), Automobili Lamborghini S.p.A + 1:07.112
8. Bassetti/de Plano (#66), Petri Corse + 2 giri
9. Capelli/Hernandez (#1), Automobili Lamborghini S.p.A + 2 giri
Non classificati
Babini/Rossetto (#22), Petri Corse
Bellini (#3), Bonaldi Motorsport

Pro Drivers’ Standings
Fabio Babini (ITA) Petri Corse 140
Peter Kox (NED) Reiter Engineering 106
Jarek Janiš (CZE) Lamborghini Racing Eastern Europe 93
Jonathan Cochet (FRA) Autovitesse 73
Maximilian Götz (GER) Lamborghini München Team Holzer 41
Davide Amaduzzi (ITA) Bonaldi Motorsport 38
Arjen van de Zwaan (NED) Schoolmaster 33
Jens Klingmann (GER) Lamborghini München Team Holzer 30
Erik Janiš (CZE) Lamborghini Racing Eastern Europe 26
Johannes Stuck (GER) Automobili Lamborghini 10
Stephan Dostal (CZE) Lamborghini Racing Eastern Europe 8
Giorgio Venica (ITA) Petri Corse 6
Andy Wallace (GBR) Automobili Lamborghini 6
Ivan Capelli (ITA) Automobili Lamborghini 2
Marco Apicella (ITA) Petri Corse 1
Uwe Alzen (DL) Lamborghini München Team Holzer 1

Pro-Am Drivers’ Standings
Claudio Rossetto (ITA) Petri Corse 140
Marc A. Hayek (SUI) Reiter Engineering 106
Alexander Frei (SUI) Autovitesse 73
Ferruccio Bellini (ITA) Bonaldi Motorsport 71
Achim Winter (GER) Lamborghini München Team Holzer 56
Eugenio Amos (ITA) Bonaldi Motorsport 48
Cedric Leimer (SUI) Autovitesse 47
Herve Leimer (SUI) Autovitesse 47
Albert von Thurn und Taxis (DL) Lamborghini Racing Eastern Europe 38
Michael Scheublein (GER) Lamborghini Racing Eastern Europe 38
Giorgio Bartocci (ITA) Petri Corse 26
Leonardo Maddalena (ITA) Petri Corse 26
Petr Charouz (CZE) Lamborghini Racing Eastern Europe 26
Siebrand Dijkstra (NED) Schoolmaster 23
Mario Fasanetto (ITA) Automobili Lamborghini 18
Giovanni Bassetti (ITA) Petri Corse 18
Benoit Galand (BEL) Automobili Lamborghini 17
Tim Schrick (GER) Automobili Lamborghini 17
Salvatore De Plano (ITA) Petri Corse 11
Gianluigi Piccioli (ITA) Bonaldi Motorsport 10
Roberto Giordanelli (ITA) Automobili Lamborghini 10
Louis Machiels (BEL) Lamborghini Racing Eastern Europe 9
Holger Eckhardt (GER) Automobili Lamborghini 9
Luigi Mocchia (ITA) Automobili Lamborghini 8
Christina Surer (SUI) Automobili Lamborghini 8
Juan Collín (ESP) Automobili Lamborghini 8
Martin Westerhoff (GER) Automobili Lamborghini 6
Roger Green (GBR) Automobili Lamborghini 6
Stephan Dostal (CZE) Lamborghini Racing Eastern Europe 5
Andrea Gardelli (ITA) Igor Pasta Racing 4
Matteo Grassi (ITA) Igor Pasta Racing 4
Niek Hommerson (NED) Lamborghini Racing Eastern Europe 4
Jaime Hernandez (ESP) Automobili Lamborghini 2

Teams’ Standings
Petri Corse 154
Lamborghini Racing Eastern Europe 110
Bonaldi Racing 107
Reiter Engineering 106
Autovitesse 99
Automobili Lamborghini 59
Lamborghini München Team Holzer 56
Schoolmaster 33
Igor Pasta Racing 4

*Il compagno di squadra di Lacko non ha disputato le gare 14 e 15 per malattia.
Note

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo ha debuttato a maggio presentando la Lamborghini Super Trofeo: una versione leggera della Gallardo LP 560-4. La vettura presenta un telaio riadattato ed è alimentata dal nuovo motore 5.2 litri V10 a “Iniezione Diretta Stratificata”, con un’erogazione maggiorata di 419 kW (570 cv). La Super Trofeo sara’ dotata di trazione su quattro ruote, rendendo il Super Trofeo l’unica serie monomarca con caratteristiche simili.

Fondato nel 1735, il produttore svizzero di orologi di lusso Blancpain è lo sponsor principale della Serie. Il Presidente e CEO Marc A. Hayek partecipa alla serie alla guida della vettura #24, al fianco del suo compagno di squadra Peter Kox.

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo si corre in sei weekend di gara, all’interno di altri campionati prestigiosi, quali il FIA GT, DTM e i Campionati inglesi di F3 e GT. Uno o due piloti per vettura possono iscriversi al Campionato, che nel corso del weekend di gara prevede una sessione di prove libere, una sessione di qualifiche e tre gare da 40 minuti l’una.

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet del Lamborghini Blancpain Super Trofeo: www.lamborghini.com/supertrofeo.

21st settembre, 2009

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini