La Ferrari F430 vince in Francia e Portogallo

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
La Ferrari F430 vince in Francia e Portogallo

Maranello (Modena), 21 settembre 2009 – Weekend di ottimi risultati per le F430, protagoniste di due nuove prove nei campionati FIA GT ed International GT Open e del sesto round del Ferrari Challenge USA disputato a Milville, presso il New Jersey Motorsports Park, in occasione del conclusivo appuntamento con l’edizione statunitense dei Ferrari Racing Days.

Nella sesta prova del Campionato FIA GT, disputata sul circuito portoghese di Portimão, in Algarve, Niki Cadei e Alvaro Barba Lopez hanno colto un meritato successo nella classe GT2: i portacolori del team AF Corse hanno concluso la gara completando 64 giri, pari a 300,8 chilometri percorsi, davanti ai leader della classifica Emmanuel Collard e Richard Westbrook, su Porsche 997 e sulla F430 schierata da BMS Scuderia Italia e condotta da Paolo Ruberti e Matteo Malucelli. Penalizzati da una neutralizzazione quando si trovavano al comando, Gimmi Bruni e Toni Vilander si sono classificati soltanto al sesto posto e si trovano ora ad inseguire il duo Westbrook-Collard nella classifica Piloti con un ritardo di tre lunghezze. Nella classifica a squadre passa invece in testa AF Corse, che ha 5 punti di vantaggio sulla seconda, mentre la Ferrari conserva la leadership di classe, avendo esteso a 43 lunghezze il vantaggio su Porsche.
Il prossimo appuntamento è in programma sul circuito del Paul Ricard a Le Castellet, in Francia, nel fine settimana del 4 ottobre.

Sul tracciato francese di Magny-Cours le F430 hanno concluso a podio in entrambe le prove valevoli per il quinto round stagionale del Campionato International GT Open. Al termine di Gara 1 Marcel Fässler e Joël Camathias, al volante della Ferrari schierata dal Team Trottet Racing, si sono aggiudicati la vittoria davanti alle due Porsche 997 condotte, nell’ordine, da Gianluca Roda-Richard Lietz e Raymond Narac-Patrick Pilet. Terza al traguardo al termine di una seconda frazione dominata dalle Porsche di Manuel Giao-Pedro Couceiro e Narac-Pilet, nuovamente secondi al traguardo, la Ferrari dalla Megadrive, ad opera dell’equipaggio formato da Marco Cioci e Piergiuseppe Perazzini.
La serie spagnola tornerà in pista presso l’Autodromo Nazionale di Monza, nel weekend del 4 ottobre, per la sesta prova stagionale.

Presso il New Jersey Motorsports Park, nel sesto appuntamento con la serie a stelle e strisce del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, la vittoria della prima gara è stata appannaggio di Mark McKenzie (Ferrari of Houston), seguito da Scott Tucker (Boardwalk Ferrari) e Zac Brown (Ferrari of Silicon Valley), mentre al termine della seconda frazione il successo è andato a Tucker, attuale leader della classifica, davanti a Henri Richard (Ferrari of Silicon Valley) e Steve Hill (Ferrari of Newport Beach). Tra i gioielli d’epoca iscritti allo Shell Historic Challenge, nella griglia composta da esemplari montanti freni a disco, Todd Morici a bordo di una 512 BB/LM ha regolato al traguardo in entrambe le prove Leigh Keno al volante di una vettura gemella e Stephen Dudley su 308 GTB/M, giunti alternativamente in seconda e terza posizione, mentre la griglia dedicata alle vetture dotate di freni a tamburo ha registrato nelle due frazioni il medesimo ordine di arrivo, con il successo di MHP su una Ferrari 250 TR, davanti a Peter Giddins (Maserati 250F) e Jon Shirley (Maserati 300S).
Il prossimo appuntamento con i protagonisti della serie statunitense è alle Finali Mondiali in programma a Valencia, dal 13 al 15 novembre.

21st settembre, 2009

Tag:, , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini