WTCC – Brands Hatch: quarta vittoria consecutiva per Chevrolet e Menu

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WTCC – Brands Hatch: quarta vittoria consecutiva per Chevrolet e Menu

A Brands Hatch il team Chevrolet e Alain Menu hanno ottenuto la quarta vittoria consecutiva nelle gare del campionato WTCC disputate sul leggendario circuito inglese. Il pilota svizzero ha portato la Cruze alla sua prima vittoria in un circuito tradizionale precedendo il compagno di squadra Rob Huff in gara 1. I due piloti Chevrolet, partendo dalla prima fila, hanno messo in atto una strategia perfetta che ha bloccato qualsiasi minaccia da parte della concorrenza.
In gara 2, Rob Huff è finito al sesto posto dopo una bella battaglia, raccogliendo altri punti e riducendo il distacco dal leader del campionato, mentre Alain Menu ha visto la sua gara compromessa dopo essere stato costretto ad un’uscita di pista alla prima curva. La domenica di Nicola Larini è stata molto frustrante, a causa di un contatto con Farfus e una foratura da pezzi di carbonio, con afflosciamento progressivo, in gara 1 mentre puntava alla settima posizione e a una partenza in prima fila in gara 2.

Dichiarazioni

Alain Menu (1°/18°): “Un poker a Brands: meraviglioso, non posso crederci! In gara 1, la nostra strategia ha funzionato perfettamente. Avevamo previsto che alla partenza avrei controllato Priaulx, il più pericoloso dei nostri concorrenti, mentre Rob avrebbe preso il comando. Poi avrei ripreso la prima posizione, se fossi stato più veloce di Rob. È esattamente quello che è avvenuto e Rob mi ha dato un forte supporto tenendo tutti dietro e assicurando così un altro grande risultato per il team. In gara 2, sono stato preso in mezzo alla prima curva, e non è rimasta altra possibilità che finire nella ghiaia e nell’erba. Qualcosa si deve esser piegato, perché dopo l’incidente l’auto sottosterzava molto”.

Rob Huff (2°/6°): “Sono molto contento dei punti ottenuti oggi. Ovviamente avrei preferito vincere la gara 1 qui in casa di fronte ai miei sostenitori, ma Alain era più veloce, così l’ho lasciato passare al quinto giro e mi sono concentrato sul proteggere un grande risultato per il team Chevrolet. Un lavoro duro, perché chi stava dietro spingeva forte, ma ha funzionato! In gara 2, ho fatto dei bei duelli con Monteiro e Zanardi e sono riuscito a passarli entrambi, finendo sesto e ottenendo altri punti buoni per la classifica”.

Nicola Larini (22°/Ritirato): “Il mio obiettivo era la gara 2 e tutto stava andando bene: l’auto era a posto ed ero settimo in gara 1, virtualmente in prima fila per la gara 2. Poi un pneumatico si è sgonfiato ed è finita lì. È accaduto quando Farfus ha fatto un mezzo testa coda al primo giro, ci siamo toccati e sfortunatamente un piccolo pezzo di carbonio della carrozzeria si è incastrato tra il bordo del cerchio e la gomma. Per il resto della gara poco da segnalare, se non che c’è stato un giro di troppo… C’era poco da fare in gara 2 e ho avuto anche dei problemi di sottosterzo”.

Mark Busfield: “È stata una buona giornata per Chevrolet, con un’altra vittoria e punti buoni per il campionato di Rob. È una sfortuna che Nicola sia finito fuori gara all’ultimo giro della gara 1, perché avrebbe fatto qualcosa di buono in gara 2; ma complessivamente è stato un altro grande risultato per tutto il team e ne siamo molto soddisfatti”.

Eric Nève: “Con questo quarto successo di Alain con la Chevrolet a Brands Hatch, abbiamo vinto tutte le prove WTCC disputate sul circuito del Kent. Penso che sia un fatto senza precedenti nel campionato, almeno a livello di piloti. È stato grande vedere la Cruze vincere su un circuito tradizionale ed è stato grande vedere Rob aumentare il suo bottino di punti ed essere in buona posizione nella corsa al titolo”

BRANDS HATCH – RISULTATI GARA 1

1. A Menu Chevrolet Cruze 16 giri in 28’25”945
2. R Huff Chevrolet Cruze +1”051
3. A Priaulx BMW 320si +1”240
4. G Tarquini SEAT León TDI +2”024
5. R Rydell SEAT León TDI +2”240
5. N Larini Chevrolet Cruze +1 giro

BRANDS HATCH – RISULTATI GARA 2

1. A Farfus BMW 320si 16 giri in 28’09”979
2. J Müller BMW 320si +2”061
3. G Tarquini SEAT León TDI +7”030
4. R Rydell SEAT León TDI +7”398
5. A Priaulx BMW 320si +7”749
6. R Huff Chevrolet Cruze +8”427
17. N Larini Chevrolet Cruze +23”594
18. A Menu Chevrolet Cruze +24”021

WTCC – CLASSIFICA PILOTI WTCC DOPO 16 ROUND SU 24:

1. Y Muller (SEAT), 82 punti; 2. G Tarquini (SEAT), 77; A Farfus (BMW), 76; 4. R Rydell (SEAT), 55; 5. R Huff (Chevrolet), 54; …11. A Menu (Chevrolet), 24 ; 13. N Larini (Chevrolet), 18; etc.

WTCC – CLASSIFICA COSTRUTTORI WTCC DOPO 16 ROUND SU 24:

1. SEAT, 211 punti; 2. BMW, 201; 3. Chevrolet, 147; 4. Lada, 59.

23rd luglio, 2009

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini