Motocross: Partenza in sordina per il Trofeo Tosco-Umbro

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Motocross: Partenza in sordina per il Trofeo Tosco-Umbro

PONTE A EGOLA (PI) – Partenza deludente domenica a Ponte a Egola per il Trofeo Tosco-Umbro di motocross. Il challenge, fortemente voluto dai Comitati FMI delle due regioni, in accordo con i quattro moto club coinvolti, che sembrava gradito anche dai piloti, non ha dato i risultati sperati: sono stati infatti solo 51 i piloti che si sono presentati alle verifiche nella due giorni pisana, andata in scena il week end del 6 e 7 giugno sul circuito internazionale Santa Barbara in località La Serra, del Comune di San Miniato.

Chi ne ha subito le conseguenze maggiori sono i motoclub organizzatori, Moto Club Pellicorse in primis, che avrebbero dovuto attingere una parte delle spese dagli incassi dell’evento. Sorgono quindi spontanee alcune domande sul perché della non riuscita di questa bella iniziativa, partita con le migliori premesse.

A parlarcene è il maggiore esponente della specialità toscana, il responsabile del motocross in seno al Co.Re.To., Marcello Padovani, che esordisce così: “E’ un vero peccato che i piloti non abbiano risposto in maniera positiva a questa opportunità. Partecipare ad una competizione interregionale come questa, creata in attesa di un ritorno al Campionato Tosco-Umbro che non viene realizzato da alcuni anni, offre un confronto di elevata qualità, grazie anche al montepremi particolarmente allettante. Sarà infatti messo in palio il 25% dei proventi derivanti dalle iscrizioni incrementato di 2.000 euro derivanti dai quattro moto club organizzatori. Prevedendo la presenza di 150 piloti a gara, il vincitore di ciascuna classe potrebbe portarsi a casa oltre 1.500 euro. Speriamo dunque che alle prossime prove i piloti si presentino numerosi”.

Non possiamo parlare di flop completo così come neppure di un successo, se non riferito al fatto che tutto è andato liscio nonostante le pessime condizioni del tempo.

La cronaca statistica della manifestazione ha registrato la vittoria assoluta in classe MX1 del pilota di Vinci, Manuel Beconcini (Honda), seguito da Riccardo Mocini (Honda) e Daniele Nompari (Kawasaki), mentre quarto ha concluso il labronico Michele Galluzzi (Yamaha) e quinto Lorenzo Massini (Honda). Solamente settimo l’umbro Alessandro Pagliacci (Honda). Nella MX2 predominio del pilota del Moto Club Rosignano Pierluigi Bandini (Honda). Alle sue spalle lo spoletino Andrea Lattanzi (Yamaha) ed il compagno di scuderia di Bandini Marco Volpi (Yamaha). Primo tra i locali Gianmarco Morelli (Suzuki-Guzzi Motorsport Zingoni), quarto, quinta posizione per Lorenzo Zanelli (Yamaha).

Conclusa la prova di Ponte a Egola, organizzata dal Moto Club Pellicorse, il Trofeo farà tappa il 21 giugno a Città di Castello (Moto Club Baglioni) ed il 5 luglio a Castiglione del Lago (Moto Club Trasimeno) per poi concludersi l’8 novembre al “Miravalle” di Montevarchi, per l’organizzazione del Moto Club Brilli Peri.

10th giugno, 2009

Tag:, , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini